#

Radiofrequenza estetica, un rimedio all’invecchiamento cutaneo

Cos’è la radiofrequenza estetica?

La radiofrequenza estetica è una metodica non invasiva e non dolorosa che contrasta efficacemente i segni dell’invecchiamento cutaneo e consente di ottenere un duraturo miglioramento della qualità della pelle del corpo e del viso, attenuando i principali inestetismi che la riguardano come le rughe o le lassità. Viene applicata anche per trattare in maniera efficace gli inestetismi della pelle causati dalla cellulite.

La radiofrequenza non prevede uso di aghi, anestesie, di bisturi o di farmaci da iniettare, ma viene eseguita attraverso un particolare manipolo a emissione bipolare e una crema conduttrice, sfruttando  l’effetto generato da questi appositi apparecchi medicali determina un rimodellamento dei tessuti sia del viso sia del corpo.

Come funziona la radiofrequenza estetica

L’emissione di onde radio dal derma sino all’ipoderma stimola la sintesi di nuovo collagene, la proteina più abbondante e importante del corpo umano perché svolge un ruolo fondamentale nel supporto e nella struttura dei tessuti connettivi e degli organi, e attiva una risposta rigenerativa.

Le sedute, assolutamente non dolorose, durano in media dai 30 ai 60 minuti, durante i quali si ha una percezione di calore intenso laddove i tessuti sono più ricchi di edemi e cellulite. I risultati della radiofrequenza sono visibili fin dalle prime sedute e i progressi conseguiti sono stabili nel tempo.

La radiofrequenza non presenta particolari controindicazioni, dopo le sedute non è necessario seguire una cura se non l’utilizzo di creme emollienti che mantangano la parte trattata ben idratata. Nonostante ciò è bene sapere che se si soffre di alcune patologie cardiache, se si ha la dermatosi o infezioni cutanee, se si è incinte o in fase di allattamento è consigliabile non sottoporsi alla radiofrequenza.

Apparecchiature per la radiofrequenza estetica professionale: Venus Rf wavemed

Tra le apparecchiature più efficaci attualmente sul mercato c’è Venus Rf wavemed il quale ha tre diversi modi di erogare energia in più il sistema ATC Auto Temperature Control, un sensore presente su tutti i manipoli, rileva i gradi sulla zona trattata per un trattamento sicuro e indolore. Inoltre  con una potenza di 300 watt, Venus RF raggiunge immediatamente la temperatura di trattamento (41°) e assicura eccellenti risultati e duraturi.