#

La soluzione per le donne frustrate dalla propria vita matrimoniale

Quando una donna si sente trascurata, perché il proprio compagno è sempre in viaggio per lavoro, non le dà più attenzioni e forse ha anche un amante, è il momento di reagire.

Una donna non è solo una madre o una moglie

Non è facile per una donna affermare le proprie esigenze e soprattutto quelle che non la riguardano come madre o moglie. Dichiarare di non avere più attenzioni, di non essere stimolata, di non sentirsi più desiderata la potrebbe mettere in imbarazzo, farla sentire umiliata. Spesso è difficile confidare questo anche alle amiche, perché c’è molta invidia e malizia nel mondo femminile.

Quando neanche le amiche ti capiscono

Sole, senza potersi confidare con nessuno si ritrovano a cercare delle risposte su internet e proprio qui trovano una soluzione. Da una parte ci sono dei gruppi anonimi in cui poter confidare le proprie paure e fragilità, dall’altra ci sono i siti di accompagnatori per donne.
I gigolò per coppie non solo risvegliano il piacere sessuale che sembrava morto, ma soprattutto diventano dei confidenti. Queste donne che si sentono isolate, che non riescono a capire dove hanno sbagliato, finalmente ritrovano se stesse.

L’accompagnatore per signore è molto di più che un amante

L’accompagnatore infatti non chiede nulla, è lì per donare e in questa posizione di potere la donna riesce a tirar fuori quello che aveva nascosto per tempo.

Ci sono infatti delle signore che vanno a cena con un gigolò solo per parlare, per chiedere un consiglio, per avere uno sguardo esterno che le racconti come sono.
A volte andare con un gigolò, quindi senza dover iniziare una relazione sentimentale, da la possibilità di rinascere e di migliore il proprio matrimonio, senza sentire il peso del tradimento.

Quindi gli accompagnatori per signore diventano la risposta a più domande: sono amanti, confidenti e amici, quando, come e dove si vuole.