vestito-da-cerimonia

Abiti da cerimonia: cosa indossare al matrimonio della tua migliore amica

Abiti da cerimonia: cosa indossare al matrimonio della tua migliore amica

Abbigliamento

Abiti da cerimonia: cosa scegliere

Gli inviti alle cerimonie, siano esse matrimoni, battesimi, comunioni ecc. ecc. sono sempre graditi in particolare per noi donne perché ci offrono una scusa per fare shopping. Talvolta però diventa una impresa ardua scegliere l’abito da cerimonia giusto soprattutto quando si tratta di andare ad un matrimonio.

Tutte le cerimonie, in special modo i matrimoni, richiedono rigore ed eleganza soprattutto se celebrati in chiesa, ogni occasione ha un suo dresscode da seguire per evitare di sembrare appena sbarcate da Marte.

Prima ancora di scegliere cosa comprare è bene ricordare che indosserete quell’abito cerimonia per tante ore quindi è indispensabile che sia comodo e che vi sentiate a vostro agio, vi consiglio perciò di scegliere un abito che rispecchi il vostro stile quotidiano aggiungendoci magari un tocco di eleganza dato da un accessorio importante come un cappello, una paio di tacchi, una pochette.

Informatevi sulla location, se il ricevimento è in un agriturismo sarebbe bene evitare quell’abito a sirena che vi renderebbe completamente fuori luogo!
Cercate di carpire più informazioni possibile sul tipo di cerimonia.
Come abbiamo già detto ogni occasione ha un dresscode implicito da seguire. Per esempio se il ricevimento è molto chic e si svolge la sera è doveroso indossare il lungo mentre il corto sarebbe fuori luogo.

Al contrario se la cerimonia chic è di giorno è d’obbligo l’abito da cocktail.
Ricordatevi però che l’abito, inteso come vestito da cerimonia, non è l’unica alternativa, potete essere elegantissime indossando un tailleur, una gonna a ruota o una jumpsuit, che è di gran moda quest’estate.

Per quanto riguarda i colori date libero sfogo alla vostra fantasia, se siete irriducibili amanti del nero ricordatevi che è ammesso purché sia spezzato da accessori luminosi, state andando ad una festa non ad un funerale!

Per i matrimoni vale la regola aurea niente bianco.

Ma questa la sapete già.
Non vale nemmeno se è un bianco corto o se un pastello così chiaro da essere bianco. Un’altra regola assoluta che vale per tutte le cerimonie è: niente seni volanti o cosce lunghe.

Scollature troppo pronunciate o orli corti non vanno assolutamente bene. In linea generale l’orlo sopra al ginocchio va bene, ma solo se di qualche cm, non di più. Buongusto è la parola d’ordine.

E come dice il maestro della moda italiana Giorgio Armani “L’eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare.”

read more >